Il primo iPad a basso costo di Apple

Il primo iPad a basso costo di Apple

Come molti sapranno, Apple e “basso costo” non sono soliti stare nella stessa frase, questo perché i prodotti Apple, quindi iPhone, iPad, Mac, iPod, ecc, hanno in linea di massima delle particolarità curate al punto da offrire una qualità nettamente superiore ai suoi concorrenti che ovviamente comportano un costo più alto.
Orientandosi al mondo della scuola, Apple ha lanciato il primo iPad a basso costo, sfidando apertamente i Chromebook di Google.
L’iPad a basso costo di Apple è stato presentato durante un evento tenutosi alla Lane Tech High School di Chicago, dove Apple ha presentato questo particolare iPad a un prezzo più contenuto rispetto la media.



L’iPad a basso costo è solo per le scuole o per tutti?

L’iPad a basso costo è stato pensato principalmente per studenti e docenti, quindi orientato al mondo scolastico, tuttavia chiunque può acquistarlo.



Dettagli tecnici dell’iPad a basso costo

L’iPad a basso costo presenta un display da 9.7″ e supporta l’Apple Pencil che finora è stato destinato alla versione dell’iPad Pro. Con l’Apple Pencil sarà possibile disegnare e scrivere come su un normale quaderno o foglio cartaceo.
Quest’iPad a basso costo sarà provvisto di display Retina e avrà un Chip A10 Fusion, oltre ad essere provvisto di sensori e fotocamere adatte a supportare la Realtà Aumentata.



Quanto costa l’iPad a basso costo e da quando sarà disponibile?

L’iPad a basso costo è già in vendita sullo Store Online di Apple, al costo di 359€, prezzo limitrofo agli ultimi Chromebook Tab10 e di circa 50€ in meno del precedente Apple iPad.

 

Se il nostro articolo Il primo iPad a basso costo di Apple ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici, inoltre, se desideri non perdere le notizie e gli articoli di Newsie Tech t’invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter e/o a seguirci sulle nostre pagine social.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The following GDPR rules must be read and accepted:
This form collects your name, email and content so that we can keep track of the comments placed on the website. For more info check our privacy policy where you will get more info on where, how and why we store your data.