L’auto robotica di Uber investe e uccide un pedone

L’auto robotica di Uber investe e uccide un pedone, Notizie Tecnologia | Foto Newsie Tech

Purtroppo parliamo di cronaca nera dove è coinvolta la tecnologia, come da titolo, L’auto robotica di Uber investe e uccide un pedone.

Verso le 22.00 (ora dell’Arizona) del 18 marzo 2018, una donna americana, dell’Arizona è stata investita da un’auto robotica di Uber ed è deceduta in ospedale a causa delle ferite riportate.

Molti grideranno allo scandalo, riesumeranno vecchi film di fantascienza dove viene narrata la guerra per il diritto di esistenza tra macchine e uomo ma prima di far volare la fantasia ti consiglio di farti le giuste domande e informarti bene su quanto accaduto, potrai farlo in quest’articolo.



Vediamo intanto cos’è l’Auto robotica di Uber

Uber sta testando un suo progetto di Taxi a guida autonoma, praticamente gestiti da un’intelligenza artificiale, le cosiddette Auto robotiche di Uber.

Con questo progetto Uber vuole offrire un servizio di Taxi all’avanguardia e privo dell’errore umano, anche se a bordo di queste Auto robotiche è presente un guidatore umano per tutte le fasi di test, in modo da presentare al mondo la Auto robotica di Uber come prodotto finito, quindi priva di qualsivoglia difetto o rischio.



Com’è possibile allora che L’auto robotica di Uber ha investito e ucciso un pedone

Come detto pocanzi e come stabilito dal Capo della Polizia di Tempe, la città dell’Arizona dove L’Auto robotica di Uber investito un pedone, a bordo dell’Auto robotica di Uber era presente un conducente umano seppur l’Auto robotica fosse in modalità automatica. Il compito del pilota era appunto testare il veicolo e intervenire in caso di pericolo.

Purtroppo né l’intelligenza artificiale dell’Auto robotica di Uber, né l’esperienza del pilota sono state in grado di evitare l’incidente mortale che ha coinvolto la povera donna di 49 anni.

Dalle perizie e dal video registrato dall’Auto robotica di Uber, sembra tuttavia che la donna abbia attraversato improvvisamente la strada spingendo una bicicletta carica di buste della spesa e che, con il breve margine di preavviso, né la AI dell’Auto robotica, ne l’esperienza del guidatore avrebbero potuto far qualcosa. Sembrerebbe quindi che la colpa non vada attribuita all’auto robotica di Uber ma all’incuranza nell’attraversamento della strada da parte della povera donna vittima dell’incidente mortale. Probabilmente sono in corso ulteriori accertamenti.



Come ha reagito Uber?

Oltre a far le dovute condoglianze alla famiglia della povera quarantanovenne, Uber ha interrotto il programma di sperimentazione delle Auto robotiche. Non ci è dato ancora sapere per quanto tempo.

NB. Per correttezza nei confronti della privacy e del buon costume, abbiamo ritenuto opportuno omettere il nome della vittima, in segno di rispetto anche verso la sua famiglia.

 

Se il nostro articolo L’auto robotica di Uber investe e uccide un pedone ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici, inoltre, se desideri non perdere le notizie e gli articoli di Newsie Tech t’invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter e/o a seguirci sulle nostre pagine social.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The following GDPR rules must be read and accepted:
This form collects your name, email and content so that we can keep track of the comments placed on the website. For more info check our privacy policy where you will get more info on where, how and why we store your data.