Unreal Engine 5 il motore grafico perPS5 e Xbox Series X

Unreal Engine 5 il motore grafico perPS5 e Xbox Series X

L’attesa per i nuovi modelli di Playstation e Xbox ferve tra gli appassionati, anche grazie alle promesse fatte dai produttori, secondo cui la PS5 e la Xbox Series X rivoluzioneranno il modo di videogiocare, restituendo esperienze innovative e sorprendenti. Tuttavia, fino a questo momento, soltanto Microsoft ha presentato ufficialmente la sua nuova console, mentre per quella targata Sony sono trapelati soltanto alcuni rumors. Gli appassionati, comunque, non sono rimasti del tutto a bocca asciutta, perché nell’attesa della PS5, hanno potuto assaggiare come saranno i nuovi giochi che gireranno sulle nuove console, grazie a Epic Games, che ha realizzato e presentato l’Unreal Engine 5, l’innovativo motore grafico che promette di rendere l’esperienza dei giocatori ancora più realistica e avvincente.

Caratteristiche tecniche di Unreal Engine 5

La presentazione dell’Unreal Engine 5 ha esaltato parecchi addetti ai lavori, perché i miglioramenti promessi da questa nuova tecnologia sembrano davvero eccezionali. Durante il filmato della demo che Epic Games ha trasmesso, viene spiegato come alla base del funzionamento dell’Unreal Engine 5 ci sia la tecnologia Nanite che permetterà a ogni motore di gioco di muoversi tramite il supporto di texture 8K e a milioni di triangoli per poligono. In questo modo, i dettagli del gioco diverranno protagonisti, restituendo all’utente scenografie spettacolari e realistiche. Molti addetti ai lavori hanno sottolineato come, grazie all’Unreal Engine 5, si godrà di rifiniture e dettagli mai visti, in particolare con la Playstation 5, in abbinamento alla quale il motore è stato presentato. Le potenzialità di Unreal Engine 5, però, non si fermano qui, perché il sistema potrà contare anche sul motore fisico Chaos, in grado di gestire alla grande la cosiddetta fisica degli elementi e sulla tecnologia di luminosità Lumen, grazie alla quale gli effetti di luce del gioco saranno ancora più realistici. Inoltre, Unreal Engine 5 cambierà anche l’audio, migliorato con l’utilizzo di Convolution Reverb che permetterà agli effetti sonori di replicare, perfettamente, la realtà. Infine, per la parte descrittiva e armoniosa degli ambienti e degli elementi che li compongono, Unreal Engine 5 potrà contare su Niagara, una tecnologia capace di gestire elementi impercettibili come la polvere o gli insetti e l’acqua.

Compatibilità con le console

Come già accadeva con la versione precedente di Unreal Engine, anche questa nuova si integrerà perfettamente alla console che viene utilizzata, sfruttandone al massimo le potenzialità di gioco. In questo senso, Epic Games ha spiegato che Unreal Engine 5 farà della versatilità il suo punto di forza e si farà trovare pronta per essere adottata da qualsiasi console in commercio, dalla Playstation fino alla Xbox, passando per la Nintendo Switch e perfino i sistemi mobile iOS e Android. Inoltre, sarà retrocompatibile, quindi anche coloro che non acquisteranno una nuova console, potranno installare questa nuova tecnologia grazie a un semplice upgrade che aggiornerà l’Unreal Engine 4.

Data di uscita e corsi di Unreal Engine

L’attesa è molta, le aspettative sono altrettanto elevate, ma per provare l’Unreal Engine 5 c’è da aspettare ancora qualche mese. Molte notizie, infatti, fanno pensare a un lancio nel 2021, poco dopo l’uscita o in contemporanea con il lancio delle nuove console Sony e Microsoft. Nel frattempo, anche per i primi giochi destinati alla PS5 e alla Xbox Series X ci si dovrà accontentare della versione precedente del sistema, ma Epic Games ha promesso che farà di tutto per fornire il nuovo motore grafico a tutti. Non resta che attendere e goderci quanto Epic Games ci ha fatto vedere, immaginando come potranno essere i prossimi videogiochi con cui ci divertiremo. Chi non ha pazienza, invece, potrà seguire il corso Unreal Engine organizzato dal centro di formazione MAC, indirizzati a formare nuovi autori di giochi per Playstation e Xbox.