Windows Terminal, il nuovo terminale Microsoft

Windows Terminal, il nuovo terminale Microsoft

Durante la conferenza Build 2019, Microsoft ha presentato un prodotto probabilmente senza precedenti, Windows Terminal, una nuova applicazione a riga di comando con interfaccia a schede multiple ma, ancor più sorprendente è basata su Kernel Linux!



Perché Windows Terminal avrà Kernel Linux

Sfruttando Windows Subsystem for Linux (WSL 2), la piattaforma garantirà il supporto alle ultime versioni offrendo comunque miglioramenti delle performance significativi, quindi esecuzione dei Software più rapida e un consumo delle risorse ottimizzato. Il supporto della gestione multi-scheda invece sfrutterà la potenza di calcolo della GPU per il rendering testuale e la visualizzazione delle emoji.

La versione WSL usata su Windows Terminal si basa su Kernel Linux 4.19, sviluppato dalla tecnologia utilizzata per Azure che, come detto, consente una riduzione del tempo di avvio e ottimizza l’utilizzo della memoria. Da aggiungere anche che WSL 2 migliora le prestazioni I/O del file system e che la compatibilità con Linux permette di eseguire i Docker container nativamente.



La distribuzione dell’anteprima di Windows Terminal avverrà entro quest’estate nel Microsoft Store per poi rilasciare ufficialmente Windows Terminal 1.0 entro la fine dell’anno.

 

Se il nostro articolo Windows Terminal, il nuovo terminale Microsoft ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici, inoltre, se desideri non perdere le notizie e gli articoli di Newsie Tech t’invitiamo a iscriverti alla nostra newsletter e/o a seguirci sulle nostre pagine social.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *